Laureati
Il blogger Philipp

Philipp Baumann - Sa come godersi la vita

Dopo gli studi e la mia esperienza come venditore da Coop, il programma di tirocinio si è rivelato il passo successivo ideale nella mia vita professionale. E ne è valsa assolutamente la pena.

No sto solo in ufficio, il mio lavoro mi porta a muovermi regolarmente

Sono originario di Sciaffusa ma dallo scorso ottobre vivo a Basilea perché sto partecipando al progetto Trainee di Coop; mi sono ambientato molto bene anche se all'inizio ho avuto qualche difficoltà con il dialetto. Mi è capitato il reparto più godereccio di tutti, quello del cioccolato, dei prodotti dolciari e degli snack salati – quindi, tutti cibi che fanno bene al cuore e all'umore. Qui posso seguire piccoli e grandi progetti occupandomi ad esempio del lancio di nuovi prodotti a base di cioccolato o della documentazione sulla presentazione degli articoli di cioccolato natalizi nei nostri punti di vendita. Non sono sempre alla mia scrivania a Basilea, perché spesso mi muovo per raccogliere nuove informazioni dai negozi e riportarle alla sede centrale. Gran parte del mio lavoro consiste anche nella creazione di diversi rapporti e operazioni di controlling che mostrano il successo di un prodotto, per farvi un esempio, mi accerto che il cioccolato svizzero sia davvero apprezzato come sembra nelle zone sciistiche. E poi naturalmente ci sono le degustazioni dei nuovi prodotti, la cui coordinazione è di mia responsabilità.

Mi piace godermi la vita

Oltre alla mia attività di scout, il cibo e la cucina sono una delle grandi passioni che coltivo anche nel tempo libero. In generale mi considero un tipo a cui piace godersi la vita e trascorrere delle belle vacanze, bere un buon bicchiere di vino e cenare in compagnia degli amici. Nel frigo di casa mia le bevande non mancano mai, specialmente la birra Amber Coop Naturaplan Gran Alpin di cui non riesco più a fare a meno. Inutile dire che regolarmente faccio anche scorte di cioccolato e in particolar modo consiglio il cioccolato dei progetti Naturaplan. Ne esistono diverse versioni, ma la mia preferita è senza dubbio quella con le mandorle. 

Ne è valsa assolutamente la pena

Nel mondo Coop teniamo molto anche alla sfera sociale, per questo ci incontriamo regolarmente dopo lavoro per un aperitivo o altre attività in cui possiamo conoscerci anche al di fuori dell'ambiente professionale. Ma non è stato (solo) questo il motivo che mi ha spinto a candidarmi come trainee. Al termine degli studi di economia aziendale e della mia esperienza in un negozio Coop, il programma Trainee mi sembrava il passo perfetto da fare, e dopo aver parlato con lo Sviluppo professionale del personale e con diverse persone che avevano già partecipato al progetto, ho deciso di candidarmi. E ne è valsa assolutamente la pena.

Il momento più bello: l'incontro con il nostro CEO

Penso che il programma possa aprire molte porte ai giovani diplomati universitari aiutandoli a creare una propria rete di contatti e a capire in che direzione andare dopo aver mostrato loro le diverse opzioni. Anche i moduli nazionali del programma Trainee insieme ai partecipanti di tutta la Svizzera sono un'interessante occasione di arricchimento personale. Il momento più bello è stato l'incontro con il nostro CEO Joos Sutter che si è seduto a chiacchierare con noi rispondendo alle nostre domande.